22.12.14

Workshop Yves Saint Laurent @Fashion Camp Xmas - Rock Makeup con Valter Gazzano e Black Opium

Ciao a tutte e buone feste!!!
Finalmente il Natale si avvicina sempre più, aspettando il Natale, quindi, ecco un post a tema natalizio, e non solo....
Eccoci qui per parlare del Fashion Camp Xmas, questo è il post tanto atteso in cui vi parlo della mia esperienza il 13 Dicembre.
Il Fashion Camp Xmas è un'edizione speciale del Fashion Camp, pensata apposta per Natale. E' il primo anno che partecipo a questa iniziativa e devo dire che sono stata più che felice di prendervi parte. Vi spiego in due parole di cosa si tratta per poi iniziare a parlarvi del motivo principale per cui ci sono andata.

Dal sito fashioncamp.it leggiamo una spiegazione della manifestazione:
"Il FashionCamp è un appuntamento annuale strutturato come un barcamp di due giorni che mette a confronto il mainstream della moda, chi sperimenta nuove tecnologie, i fashionbloggers, gli stilisti esordienti, chi si impegna con la moda etica e chi progetta nuove idee per il futuro per una condivisione ed un arricchimento attraverso workshop, presentazioni e collaborazioni.
Professionisti della moda, stilisti, innovatori, blogger, grandi marchi, fashion lovers e piccole realtà etiche si sono incontrate e hanno condiviso, insegnato e discusso sul futuro della moda in maniera orizzontale.  Attivo dal 2011 FashionCamp di Milano si è attestato come il più importante evento di settore per fare il punto su dove siamo, come ci stiamo evolvendo e quali saranno i modelli futuri"

Ho partecipato al Fashion Camp il primo giorno, 13 dicembre, nella location di Spazio Asti a Milano, luogo dove si è tenuta quest'edizione. Ho apprezzato molto come è stata allestita la location, in un bellissimo clima natalizio e familiare, proprio come stare in un salotto. A fine post vi lascio alcune foto del Fashion Camp e dei brand che vi hanno partecipato tra cui Wolford #wolfordfashion
Il principale motivo per cui sono stata al Fashion Camp, lo ammetto, è il Workshop YSL a cui ho partecipato nel pomeriggio, insieme ad altre bloggers, e di cui ora vi parlerò.



Yves Saint Laurent ha pensato, per questo Fashion Camp, di proporre a noi bloggers una lezione di
trucco con Valter Gazzano, National Make-up Artist YSL Italia, che ci ha spiegato passo a passo come creare un make-up rock ma allo stesso tempo chic e raffinato, un make-up, insomma, che rappresenta la nuova anima per il 2015 di Yves Saint Laurent Beauté. Il brand, infatti, per il nuovo anno propone un trucco occhi rigorosamente scuro (con il nero che predomina), una sorta di smokey eyes ma molto intenso e sfumato, accompagnato da labbra rosse o comunque scure oppure dai toni nude.Questo make-up è ispirato alla nuova fragranza YSL, Black Opium, e ne rappresenta tutte le caratteristiche sotto forma di trucco. Adoro Black Opium e i make-up strong, quindi questa lezione è stata l'ideale per una make-up addict come me! Ma vediamo ora insieme cosa ci ha spiegato Valter Gazzano.



Innanzitutto Valter, dopo averci parlato del mood Ysl per il nuovo anno, ha spiegato che una fase importantissima da fare sempre è STRUCCARSI! Molte ragazze spesso, infatti, non si struccano bene prima di andare a dormire e alcune non si struccano proprio! Molto male, struccarsi è indispensabile per conservare la nostra pelle al meglio e per permettere al make-up che andremo a realizzare successivamente di risultare al top!
Quindi prima di tutto ci siamo struccate usando l'acqua micellare Ysl e lo struccante bifasico. Valter ci ha insegnato che prima si struccano gli occhi, poi le labbra e infine il resto del viso, questo per evitare di dovere ripassare molte volte per togliere eventuali residui, inoltre abbiamo usato l'acqua micellare proprio per la sua speciale formulazione che non necessita di tonico successivo, ma si può passare direttamente alla fase dell'IDRATAZIONE.


Come crema viso Valter ci ha consigliato Forever Light Creator Serum oppure Forever Youth Liberator Serum, la prima per tutte noi ragazze giovani che non abbiamo ancora particolari problemi di segni dell'età, la seconda per le pelli un po' più mature, io, quindi, ho usato Forever Light Creator. Non avevo mai provato questo prodotto e mi è piaciuto molto, lo trovo fresco e leggero sulla pelle, bastano poche gocce per idratare tutto il viso e il collo (importante!) e l'asciugatura è veramente rapida.




Poi abbiamo creato la BASE del nostro makeup utilizzando il fondotinta Ysl Le Teint Encre de Peau (io il B50 Beige) e il correttore/illuminante Touche Eclat (il colore adatto per il mio incarnato è il numero 2). Non avevo mai provato il fondotinta Encre de Peau e devo dire che mi è piaciuto molto: è a lunghissima tenuta, si fissa come un inchiostro (da questo il suo nome) sulla pelle e non sembra esserci e, nonostante la texture molto leggera, uniforma benissimo la pelle. Touche Eclat, invece, lo conoscevo (e amavo!) già: è un correttore/illuminante che si può usare per attenuare i punti "d'ombra" del viso, per illuminare le zone spente e per eliminare la stanchezza, l'effetto è veramente fenomenale! Valter ci ha consigliato di applicare Touche Eclat sotto agli occhi, sulle palpebre, ai lati del naso e della bocca e, volendo, anche al centro del naso e della fronte per una maggiore luminosità.
Poi, per fissare il tutto, abbiamo usato la cipria Poudre Compacte Radiance nella tonalità 3 e la terra Terre Saharienne numero 20 per fare un minimo di countouring al viso.






Come blush abbiamo usato Babydoll Kiss&Blush di Ysl, un prodotto decisamente innovativo che consente un doppio utilizzo: come blush sulle guance e come lipgloss sulle labbra. Si sfuma molto facilmente, non unge e non appiccica, da un effetto matte e soft, perfetto anche per un makeup "c'è ma non si vede". L'intera gamma, poi, comprende numerose colorazioni, impossibile non trovare quella giusta per la nostra pelle e per il nostro look. Io ho usato la tonalità 12.



Passiamo ora al TRUCCO OCCHI. Valter ci ha spiegato come creare un makeup occhi molto intenso ma allo stesso tempo molto sfumato, perfetto sicuramente per una serata importante ma portabile anche per la vita di tutti i giorni, grazie alla modulabilità di questo tipo di make-up. Prima di tutto bisogna applicare una linea di matita nera sulla palpebra superiore, non importa se non è precisa tanto poi la andremo a sfumare, la larghezza della riga va a nostra discrezione, a seconda che vogliamo un trucco più o meno intenso. Come matita nera abbiamo usato Dessin du Regard.
Dobbiamo poi contornare tutto l'occhio con la matita nera, quindi nella rima interna ed esterna inferiore e anche nella rima interna superiore, allungando leggermente l'occhio a nostro piacimento.
Andiamo poi a sfumare la matita usando un pennellino o uno sfumino, dobbiamo sfumare molto attentamente tutto il contorno dell'occhio, lasciando però la parte di trucco più vicina alle ciglia definita e invece man mano che si allontana sempre più sfumata.
Come ombretto Valter ci ha fatto scegliere una tra le palette Ysl, queste palette sono composte da cinque colori, il più scuro al centro, poi tre colori intermedi e infine un illuminante, io ho scelto la numero 2 con i toni di marrone. Con l'ombretto più scuro abbiamo ripassato e intensificato la sfumatura e poi abbiamo applicato l'illuminante sotto l'arcata sopraccigliare.
Per completare l'opera abbondante mascara per volumizzare al massimo le nostre ciglia e matita per ridefinire le sopracciglia.






Per le LABBRA ho scelto, tra i vari prodotti Ysl, Vernis a Levres, una vernice per labbra a lunghissima tenuta con un bellissimo effetto gloss, laccato, per labbra molto eleganti. Ho scelto un rosso mattone che ha completato al meglio questo look.




Ringrazio Ysl e Valter Gazzano per questa bellissima esperienza, e ovviamente ringrazio gli organizzatori del Fashion Camp Xmas che hanno permesso tutto questo. Vi lascio con alcune foto dell'evento.

Fatemi sapere cosa ne pensate di questo workshop e del makeup realizzato con un commento.
Grazie per essere passate di qui
Bacioni
Cary

colleghe bloggers al workshop
tutto pronto per iniziare!

amo questo portapennelli Ysl *__*
per non parlare dello specchio wow *__*
selfie con il makeup work in progress durante la lezione :)
Valter Gazzano che ci insegna e supervisiona il nostro lavoro :)






risultato finale: makeup rock, pronta per uscire!!
Wolford al Fashion Camp Xmas

omaggio Ysl e Wolford, grazie mille!

6 commenti :

  1. ciao cara , allora non sai quanto sono stata tentata di acquistare da sephora il siero :) ma alla fine ho ceduto ad un'offerta estee lauder . se ti va ti aspetto sul mio blog nuova iscritta :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cara! quale hai preso alla fine? :)
      grazie per esserti iscritta! passo anche da te molto volentieri :*

      Elimina
  2. cosa vedono i miei occhi!! *-* Io adoro Ysl e ho deciso che il prossimo acquisto importante sarà uno dei loro fantastici rossetti! ^-^
    www.milleunrossetto.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava! Poi fammi sapere quale acquisterai :)

      Elimina
  3. Quanti prodotti stupendi! *______* Trovo che la YSL sia una marca fantastica. Voglio assolutamente comprare una delle loro tinte labbra (prima o poi xD). Iscritta con piacere, se ti va passa da me. Terri. ^___^

    http://ilcoloratomondoditerri.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao terri!! Grazie mille!! Passo molto volentieri anche da te! Fammi sapere, poi, se proverai qualche prodotto Ysl
      un bacio
      Cary

      Elimina

Grazie per il commento!
Puoi scrivermi anche a carymakeup@libero.it
e mi trovi su facebook, twitter e instagram come @carymakeup
#carymakeup